Trucco anti-age da giorno

Immagine

Anti-age make up Rimini

MUA: Barbara Stella, truccatrice a Rimini e provincia

Model: Maria Rosa

Photographer: Emanuele Vallorani

La pelle matura necessita di qualche piccola attenzione in più anche in un trucco correttivo da giorno come questo.

Innanzitutto bisogna curare la base: un fondotinta con una copertura medio-alta ed una finitura mat ci garantirà un risultato impeccabile. Piccolo consiglio: usare poche quantità di prodotto e “tirare” bene sul viso per non creare accumuli nelle rughette. Un buon primer ci può agevolare nella stesura del fondotinta e dare al viso un aspetto disteso e fresco. Solitamente il fondotinta si deve fermare all’ovale del viso, ma nel trucco antietà può essere steso in piccolissime quantità anche sul collo. Ovviamente ogni caso deve essere considerato a parte. Le polveri non sono molto amiche delle rughe quindi usare con parsimonia cipria e co. Bandito il fondotinta in polvere.

Il trucco degli occhi è naturale: è  importante assecondare le richieste della modella perchè proprio lei deve insossare il make up e sentirsi più bella. Il mio consiglio è comunque quello di non caricare troppo gli occhi di colore e di prodotto perchè la palpebra e il contorno occhi non sono tesi e creano brutti accumuli nelle pieghe e rughe. Un colore chiaro e luminoso su tutta la palpebra mobile aiuta ad aprire l’occhio. Per sottolinearlo in maniera naturale aggiungere un ombretto più scuro (meglio evitare il nero, optiamo per un marrone che addolcisce lo sgurdo) e stenderlo solo nell’angolo esterno dell’occhio per dare profondità allo sguardo. Con una matita nera o marrone possiamo decidere di sottolineare l’occhio nella rima interna, se abbiamo un occhio grande, oppure usarla come eyeliner tracciando una linea che andremo a sfumare con un pennellino. Il mascara è il nostro più grande alleato: da stendere rigorosamente solo sulle ciglia superiori.

Il make up della bocca va curato con particolare attenzione: il contorno può presentare rughette quindi una matita per delinearlo è fondamentale. La matita va scelta dello stesso colore del rossetto che a sua volta deve essere di una tonalità nella gamma dei rosa o dei marroni, con consistenza idratante e rimpolpante. Preferire un rossetto ad un gloss perchè garantisce maggior tenuta e non “migra” verso il contorno. Anche questo punto è opinabile, ma per esperienza posso dire che il trucco è davvero antietà se dona luminosità al viso ed un rossetto scuro e mat solitamente non sortisce questo effetto!

Il contouring spesso indurisce i tratti perciò bisogna valutare bene il viso che abbiamo di fronte: io preferisco applicare un blush cercando di dare rotondità e pienezza allo zigomo, senza sfinare troppo il viso.

Prodotti utilizzati:

Base: Lisse minute, Clarins

Fondotinta: Designer, Giorgio Armani Make Up

Cipria: Cipria compatta effetto seta, Collistar

Primer occhi: Instant light, Clarins

Ombretti: Shimmering cream eye color, Shiseido

Matita occhi: Kohl pencil, Make Up For Ever

Matita labbra: Le crayon lèvres, Chanel

Rossetto: L’absolu rouge, LANCÔME

Blush: Powder blush, Mac

Sopracciglia: Eyebrow stylist set, Essence

 

Barbara Stella, truccatrice, è disponibile per consulenze e servizi di make up a Rimini, Cesena e provincia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...