Cosmoprof 2015: visto, fatto, comprato!

Il Cosmoprof è l’evento internazionale più importante nel settore della bellezza professionale. Si svolge ogni anno alla fiera di Bologna e presenta anche 2 appuntamenti fuori dall’Italia: Hong Kong e Las Vegas. Centinaia di brand espongono prodotti dei più vari settori nel campo della bellezza: profumeria e cosmesi, naturale, packaging, estetica e spa, capelli, unghie. Per chi opera nel settore, vuole ampliare la propria rete di contatti e restare aggiornato sulle ultime novità, è una meta obbligata. Negli ultimi anni, essendo sempre più frequentato anche da semplici appassionati e blogger, si rivolge anche all’utenza finale, offrendo stand che effettuano vendita diretta a prezzi molto convenienti.

La sveglia suona presto! Il treno per Bologna parte da Savignano alle 7.44. La mia previdente compagna di avventura ha già fatto i biglietti, il tempo di un caffè e saliamo in carrozza. A Bologna si percepisce già il flusso straordinario di persone arrivate appositamente per la fiera. Ci imbattiamo in una lunghissima fila che attende il taxi. Noi in 5 minuti abbiamo il biglietto per il tram e saliamo sul 35, direzione fiera. Quando arriviamo sono le 9,30, le porte sono aperte da poco, ma alle casse c’è già una bella calca. Il biglietto acquistato online ti permette di evitarle e di dirigerti direttamente ai tornelli. Siamo già dentro!

Ci si apre un mondo a noi conosciuto ma sempre ricco di novità: all’ingresso si staglia davanti ai nostri occhi il vastissimo stand di L’oreal, dedicato al mondo capelli, dove i nuovi talenti dell’hairstyle si scontrano a colpi di forbici. Prima meta, neanche a dirlo, stand La Truccheria Make Up For Ever, dove vendono al 40% di sconto (mi manca sempre qualcosa…) L’organizzazione è al top, un’agente ci aiuta a compilare il listino degli acquisti e ce la caviamo in meno di un’ora!

 

Ci dirigiamo verso lo stand di un nuovo brand, tutto made in Italy, già molto conosciuto e apprezzato anche all’estero, Nee Make Up Milano. Ci accoglie un mondo raffinato, attento ai nuovi trend e prodotti di altissima qualità. Il nostro girovagare ci porta poi nel padiglione nails dove non possiamo resistere ad una nuova manicure. Un’acquisto veloce da Essie e ci fermiamo allo stand CND, dove proviamo lo smalto Vinylux e da Orly, per una reverse french! Pausa pranzo!

Non posso non fare visita alla mia Mecca, lo stand di MUD Make-up Designory, un ritorno “a casa”. Conosco bene i prodotti, sbircio le collezioni stagionali, mi fermo ad osservare i makeup artist al lavoro. Una puntata da Eulenspiegel per il catalogo dei colori per aerografo ed è tempo di passare ai capelli. Una foto con i modelli da Nashi Argan, uno sguardo pieno di incanto a Balmain ed una nuova scoperta tutta colorata, Amika. Passiamo da BB Cream Italia per qualche esclusiva che arriva dall’estero (che vi mostrerò presto), un giro tra accessori capelli e extension, qualche foto e si sono già fatte le 18!

La giornata è passata in fretta, senza intoppi e file chilometriche. La scelta è ricaduta sul venerdì, primo giorno di fiera, sperando di evitare la ressa e così è stato. Vi consiglio anche l’acquisto on-line del biglietto: eviterete una fila inutile all’ingresso. Armatevi di piantina e dirigetevi prima verso gli stand che vi interessano di più. Fate anche una lista di prodotti che volete acquistare o provare, così non dimenticherete nulla. Nei prossimi giorni vi mostrerò i miei acquisti! Stay tuned!

 

Annunci

Get the look con MUD: Oscar Night 2014

margot-robbie_glamour_2mar14_pa_b_592x888

Margot Robbie : Sexy e potente

 

Sopracciglia : Le sopracciglia di Margot sono definite e assolutamente incredibili. Per ricreare questo look, utilizzate il pennello 210 MUD per dare forma e modellare, poi riempite con il colore Espresso.

 

Occhi : Valorizzate le ciglia naturali utilizzando il piegaciglia, poi applicate il MUD Volumizing Mascara.

 

Guance : caricare leggermente il pennello 700 MUD con il colore Berry e applicarne unapiccola quantità per creare un leggero contouring e solo una piccola quantità di colore sulle gote.

 

Labbra : Delineare il contorno labbra con Mauve Lip Liner e riempire leggermente. Top con rossetto puro del MUD in Eggplant . ( La matita labbra Mauve è perfetta per dare profondità ai rossi e viola ).

 

jennifer-lawrence_glamour_2mar14_getty_b_592x888

Jennifer Lawrence : Dolce e giovanile

 

Anche il make – up di Jennifer è morbido e sottile , mentre l’eyeliner allungato dona al tutto un tocco pop e contemporaneo.

 

Sopracciglia : Usa Browfix gel MUD per mantenere in piega le sopracciglia che risulteranno naturali, ma curate.

 

Occhi : Applicare un leggero strato di ombretto MUD in Pixie con il pennello 320. Utilizzare il MUD Cake Liner in nero con il pennello MUD angolato # 210.

 

Guance: Applicare il MUD Cheek Color in Soft Peach con il pennello 710 , con pennellate morbide a partire dalla mela della guancia verso l’orecchio .

 

Labbra : Mescolare i colori MUD Just Peachy and Pink twinkle e applicare con pennello labbra # 310 .

 

kerry-washington_glamour_2mar14_rex_b_592x888

Kerry Washington : Beauty Classic

Sopracciglia : Le sopracciglia di Kerry sono solo leggermente riempite , ma tenuto molto naturali . Utilizzare il pennello sopracciglia 210 e seguire la forma naturale selle sopracciglia con l’ombretto MUD in Espresso.

Occhi : ciglia finte = glamour istantaneo . Per un occhio classico  eglamour , utilizzate le ciglia MUD # 107, quindi applicare un po ‘ di mascara con il pennello Mini Mascara Fan Brush. Il pennello Fan consente di arrivare alla radice delle ciglia e scivolare verso l’alto senza tirare la striscia . Applicare l’eyeliner sulla linea delle ciglia superiori utilizzando il MUD Cake Liner in Black con il pennello 100 per ottenere una linea precisa e pulita .

Labbra : le labbra di Kerry sono audaci e belle . Come abbiamo accennato in precedenza , la matita labbra Mauve MUD può essere utilizzata per rendere più profonde le tonalità dei rossi e viola . Usa Mauve Lip Pencil per la linea e riempi le labbra . Applicare il rossetto MUD in Blackberry con il pennello labbra 310 .

Cosmesi ecoBIO: what?

 

cosmesi ecobioCiao a tutti! Oggi voglio fare un post un pochino meno frivolo e di utilità generale. Vi spiego come leggere il famoso INCI dei prodotti (lista degli ingredienti in etichetta) e quali sono i famigerati ingredienti dannosi che potete trovare all’interno dei cosmetici. Premetto che i cosmetici ecobiologici certificati sono quasi sempre garanzia dell’assenza di ingredienti dannosi, ma saper leggere un’etichetta è sempre la soluzione migliore.

Sono quasi due anni che sono passata a cosmetici biologici per quanto riguarda la cura e l’igiene di corpo e capelli (per i trucchi non ce la posso ancora fare!). Se per bagnoschiuma, detergenti e creme la differenza non si percepisce, altro discorso è per i capelli: i miei, ricci e secchi, hanno accusato il colpo e, all’inizio, mi ritrovavo spesso con la sensazione che non fossero ben puliti oppure che i ricci non fossero più definiti come prima. Ma dopo la fase di assestamento i capelli hanno ringraziato: neanche l’ombra di doppie punte e mi sembra anche che crescano più in fretta!

Ma veniamo al sodo: non so se avete idea di cosa c’è nella crema corpo super profumata che vi spalmate o nello shampoo lisciante che usate (questo si chiama terrorismo!), ma molti ingredienti della lunghissima lista che trovate sulla confezione spesso sono inutili o dannosi, sia per la persona che per l’ambiente. Vi riporto una lista chiara degli ingredienti da evitare:

PETROLATI:
Mineral oil
Petrolatum
Paraffinum liquidum
Cera microcristallina
Vaselina
Paraffina
Microcrystalline Wax

SILICONI:
(-one; -thicone; -xiloxane; -silanoil)
Dimethicone
Cyclomethicone
Ciclopentasiloxane

CONSERVANTI (CESSORI DI FORMALDEIDE):
Imidazolidinyl urea
Diazolidinyl urea
Methylchloroisothiazolinone
Methylisothiazolinone
Formaldheyde
DMDM hydantoin
Benzylhemiformal, 2-bromo, 2-nitropropane
1,3-diol, 5-bromo, 5-nitro, 1,3-dioxane
methyldibromo glutaronitrile
sodium hydroxymethylglycinate 

ALTRI:
Monoethanolamine (MEA) (es: Cocamide Mea)
Triethanolamine (TEA) (es: Cocamide Tea)
Diethanolamine (DEA) (es: Cocamide Dea)
SLS – Sodium Lauryl Sulfate
Ammonium Lauryl Sulfate
PEG – Polietilenglicole
PPG
Triclosan
5-cloro-2-(2,4-diclorofenossi) fenolo
BHA – butilidrossianisolo – E320
BHT – butilidrossitoluene – E321

eco-bio-mondo

Oggi esistono anche linee biologiche economiche e non è necessario spendere un capitale in cosmetici. In Italia non siamo ancora molto informati ed il mercato di conseguenza non è aggiornato. In Germania, dove la cultura del biologico è già stata abbracciata da diversi anni, esistono molte linee di cosmetici bio economici venduti al supermercato. Da noi un valido compromesso può essere la linea Vivi Verde di Coop: prezzi contenuti e prodotti validi. Fatemi sapere se la lista vi è stata utile e…buon ecobio a tutti!

Radiant Orchid colore dell’anno 2014

Pochi giorni or sono l’annuncio ufficiale di Pantone che, anche quest’anno, ha eletto una nuance colore dell’anno. Il 2014 sarà dominato da una sfumatura di lilla definita  Radiant Orchid.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si tratta si un viola chiaro freddo con una parte di fucsia e si candida a diventare il vero principe delle passerelle. D’altronde già la sua apparizione tra le collezioni primaverili faceva prevedere un ritorno di certe tonalità.

Radiant Orchid incoraggia la creatività e l’originalità, qualità degne di sempre più ampia considerazione nella società contemporanea. Un mix armonioso e affascinante di sfumature fucsia, viola e rosa, Radiant Orchid ispira fiducia ed emana grande gioia, amore e benessere.

Siete pronte a sperimentare make up con questa tonalità?

Ps. Mi sono accorta adesso che le pareti della mia regale toilette sono di questo colore! Son troppo avanti (almeno di tre anni!)