Cosmoprof 2015: visto, fatto, comprato!

Il Cosmoprof è l’evento internazionale più importante nel settore della bellezza professionale. Si svolge ogni anno alla fiera di Bologna e presenta anche 2 appuntamenti fuori dall’Italia: Hong Kong e Las Vegas. Centinaia di brand espongono prodotti dei più vari settori nel campo della bellezza: profumeria e cosmesi, naturale, packaging, estetica e spa, capelli, unghie. Per chi opera nel settore, vuole ampliare la propria rete di contatti e restare aggiornato sulle ultime novità, è una meta obbligata. Negli ultimi anni, essendo sempre più frequentato anche da semplici appassionati e blogger, si rivolge anche all’utenza finale, offrendo stand che effettuano vendita diretta a prezzi molto convenienti.

La sveglia suona presto! Il treno per Bologna parte da Savignano alle 7.44. La mia previdente compagna di avventura ha già fatto i biglietti, il tempo di un caffè e saliamo in carrozza. A Bologna si percepisce già il flusso straordinario di persone arrivate appositamente per la fiera. Ci imbattiamo in una lunghissima fila che attende il taxi. Noi in 5 minuti abbiamo il biglietto per il tram e saliamo sul 35, direzione fiera. Quando arriviamo sono le 9,30, le porte sono aperte da poco, ma alle casse c’è già una bella calca. Il biglietto acquistato online ti permette di evitarle e di dirigerti direttamente ai tornelli. Siamo già dentro!

Ci si apre un mondo a noi conosciuto ma sempre ricco di novità: all’ingresso si staglia davanti ai nostri occhi il vastissimo stand di L’oreal, dedicato al mondo capelli, dove i nuovi talenti dell’hairstyle si scontrano a colpi di forbici. Prima meta, neanche a dirlo, stand La Truccheria Make Up For Ever, dove vendono al 40% di sconto (mi manca sempre qualcosa…) L’organizzazione è al top, un’agente ci aiuta a compilare il listino degli acquisti e ce la caviamo in meno di un’ora!

 

Ci dirigiamo verso lo stand di un nuovo brand, tutto made in Italy, già molto conosciuto e apprezzato anche all’estero, Nee Make Up Milano. Ci accoglie un mondo raffinato, attento ai nuovi trend e prodotti di altissima qualità. Il nostro girovagare ci porta poi nel padiglione nails dove non possiamo resistere ad una nuova manicure. Un’acquisto veloce da Essie e ci fermiamo allo stand CND, dove proviamo lo smalto Vinylux e da Orly, per una reverse french! Pausa pranzo!

Non posso non fare visita alla mia Mecca, lo stand di MUD Make-up Designory, un ritorno “a casa”. Conosco bene i prodotti, sbircio le collezioni stagionali, mi fermo ad osservare i makeup artist al lavoro. Una puntata da Eulenspiegel per il catalogo dei colori per aerografo ed è tempo di passare ai capelli. Una foto con i modelli da Nashi Argan, uno sguardo pieno di incanto a Balmain ed una nuova scoperta tutta colorata, Amika. Passiamo da BB Cream Italia per qualche esclusiva che arriva dall’estero (che vi mostrerò presto), un giro tra accessori capelli e extension, qualche foto e si sono già fatte le 18!

La giornata è passata in fretta, senza intoppi e file chilometriche. La scelta è ricaduta sul venerdì, primo giorno di fiera, sperando di evitare la ressa e così è stato. Vi consiglio anche l’acquisto on-line del biglietto: eviterete una fila inutile all’ingresso. Armatevi di piantina e dirigetevi prima verso gli stand che vi interessano di più. Fate anche una lista di prodotti che volete acquistare o provare, così non dimenticherete nulla. Nei prossimi giorni vi mostrerò i miei acquisti! Stay tuned!

 

Annunci

Get the look con MUD: Oscar Night 2014

margot-robbie_glamour_2mar14_pa_b_592x888

Margot Robbie : Sexy e potente

 

Sopracciglia : Le sopracciglia di Margot sono definite e assolutamente incredibili. Per ricreare questo look, utilizzate il pennello 210 MUD per dare forma e modellare, poi riempite con il colore Espresso.

 

Occhi : Valorizzate le ciglia naturali utilizzando il piegaciglia, poi applicate il MUD Volumizing Mascara.

 

Guance : caricare leggermente il pennello 700 MUD con il colore Berry e applicarne unapiccola quantità per creare un leggero contouring e solo una piccola quantità di colore sulle gote.

 

Labbra : Delineare il contorno labbra con Mauve Lip Liner e riempire leggermente. Top con rossetto puro del MUD in Eggplant . ( La matita labbra Mauve è perfetta per dare profondità ai rossi e viola ).

 

jennifer-lawrence_glamour_2mar14_getty_b_592x888

Jennifer Lawrence : Dolce e giovanile

 

Anche il make – up di Jennifer è morbido e sottile , mentre l’eyeliner allungato dona al tutto un tocco pop e contemporaneo.

 

Sopracciglia : Usa Browfix gel MUD per mantenere in piega le sopracciglia che risulteranno naturali, ma curate.

 

Occhi : Applicare un leggero strato di ombretto MUD in Pixie con il pennello 320. Utilizzare il MUD Cake Liner in nero con il pennello MUD angolato # 210.

 

Guance: Applicare il MUD Cheek Color in Soft Peach con il pennello 710 , con pennellate morbide a partire dalla mela della guancia verso l’orecchio .

 

Labbra : Mescolare i colori MUD Just Peachy and Pink twinkle e applicare con pennello labbra # 310 .

 

kerry-washington_glamour_2mar14_rex_b_592x888

Kerry Washington : Beauty Classic

Sopracciglia : Le sopracciglia di Kerry sono solo leggermente riempite , ma tenuto molto naturali . Utilizzare il pennello sopracciglia 210 e seguire la forma naturale selle sopracciglia con l’ombretto MUD in Espresso.

Occhi : ciglia finte = glamour istantaneo . Per un occhio classico  eglamour , utilizzate le ciglia MUD # 107, quindi applicare un po ‘ di mascara con il pennello Mini Mascara Fan Brush. Il pennello Fan consente di arrivare alla radice delle ciglia e scivolare verso l’alto senza tirare la striscia . Applicare l’eyeliner sulla linea delle ciglia superiori utilizzando il MUD Cake Liner in Black con il pennello 100 per ottenere una linea precisa e pulita .

Labbra : le labbra di Kerry sono audaci e belle . Come abbiamo accennato in precedenza , la matita labbra Mauve MUD può essere utilizzata per rendere più profonde le tonalità dei rossi e viola . Usa Mauve Lip Pencil per la linea e riempi le labbra . Applicare il rossetto MUD in Blackberry con il pennello labbra 310 .

Capodanno: un makeup lungo una notte!

Ciao a tutti!

Anche quest’anno ci prepariamo a festeggiare la notte più lunga dell’anno. Questa notte come non mai il makeup deve resistere a lungo. Sia che abbiate in programma balli, brindisi e baci, sia che festeggiate il nuovo anno con una cena in famiglia, vorrete sicuramente sentirvi speciali e riserverete qualche attenzione in più al vostro look, trucco compreso. Ecco allora qualche suggerimento per essere raggianti fino a notte fonda!

Occhi

  • Preparate le palpebre con un buon primer. Vi assicurerà un’ottima tenuta dell’ombretto e preverrà eventuali accumuli di prodotto nelle pieghe. Sopra il primer, stendete un colore neutro per fissare il prodotto e facilitare lo sfumare dei successivi colori.
  • Preferite l’eyeliner alla matita se volete contornare gli occhi: la tenuta maggiore è quella degli eyeliner in gel.
  • Se volete mantenere una bella curvatura alle ciglia, riscaldate il piegaciglia con il phon e procedete come di consueto (facendo attenzione, mi raccomando!).
  • Mettete un pochino di cipria sulle ciglia prima di applicare il mascara per dare maggior volume e farlo durare di più.
  • Il mascara waterproof è sempre consigliato!

Viso

  • Applicate un primer prima del vostro abituale fondotinta per evitare che il colore venga assorbito dalla pelle.
  • Dopo aver applicato il fondotinta, non dimenticate di fissare il tutto con una cipria.
  • Un blush in crema è l’ideale per avere un effetto colore a lunga tenuta, anche sulle gote.

Labbra

  • Assicuratevi che le vostre labbra siano ben idratate. Un segreto è quello di mettere del balsamo labbra prima di iniziare a truccarsi. Alla fine della vostra routine di bellezza avrete labbra morbide ed il rossetto durerà più a lungo.
  • Contornate le labbra con la matita e stendete il colore anche verso il centro della bocca: niente più della matita assicurerà lunga vita al vostro rossetto.

Ritocchi

Portate con voi il necessario per veloci ritocchi:

  1. Una cipria compatta
  2. un rossetto
  3. un correttore
  4. una matita occhi

Beautiful-Happy-New-Year-2014-HD-Wallpapers-by-techblogstop-10

Scatenatevi e brindate al nuovo anno, con questi consigli sarete sempre perfette! Buon divertimento e buon anno!

XXX Barbara

 

Make up your Christmas

Come ogni anno quasi tutte le case cosmetiche, celebri o meno note, costosissime o più economiche, ci propongono la loro collezione per le feste. Io vi illustro una piccola selection con quelle che secondo me sono degne di nota, sperando di potermi accaparrare qualche pezzo ( magari come regalo di Natale!).

Chanel rimane sempre nel mio cuore, trovo sempre la scelta delle nuance originale e raffinata, il rapporto qualità-prezzo non sempre soddisfacente, ma tutte sanno che se si vuole Chanel si deve essere disposte a sborsare! Quat’anno rimane molto sul sicuro, con colori tipicamente natalizi e facilmente indossabili.

Il colore dello smalto Rouge Rubis n° 677, è un rosso lacca, intramontabile e bellissimo; rosso puro, burgundy e rosa pallido per le labbra; occhi dalle sfumature nude e bronzo. Il pezzo forte della collezione è il mascara top coat oro-bronzo da applicare solo sulle punte delle ciglia.

Mac ci propone una nuova linea in edizione limitata in collaborazione con Rihanna: Riri hearts Mac

Questo slideshow richiede JavaScript.

Packaging oro rosa e bianco, ombretti dal finish metallico e dai colori che spaziano dal grigio argento, al rosa, al bronzo, labbra rigorosamente matte rosse, fucsia o taupe ed eyeliner rosa dorato.

Dior lancia la limited edition Golden Winter:

Questo slideshow richiede JavaScript.

La collezione gioca su colori dai riflessi metallizzati: rosso rubino, beige chiarissimo, legno di rosa effetto ghiaccio, oro rosa, marrone lampone o fucsia crepuscolare.

Come indossare queste sfumature di colore?! Nei prossimi giorni vi mostrerò un trucco semplice e veloce, ma pur sempre d’effetto per il vostro Natale!

XXX Barbara

Falsi miti: sopracciglia, una forma adatta a tutte?

Buondì! Oggi vi voglio proporre la traduzione di un articolo che ho trovato davvero interessante e che tratta un argomento che mi sta molto a cuore: le sopracciglia!

L’articolo è stato pubblicato sul sito della Benefit e chi conosce il marchio ben saprà che sono i guru indiscussi delle sopracciglia. I loro celebri brow bar sono ormai sparsi in tutte le grandi città. In questo articolo si sfata il falso mito degli stencil per sopracciglia e viene illustrato un ottimo metodo per ridisegnarle.

Buona lettura!

Per quanto noi tutte amiamo gli stampini per biscotti (e soprattutto i biscotti che si ottengono!), uno dei più grandi falsi miti della depilazione delle sopracciglia è quello che, con uno stampo, si possa ottenere una forma che si adatti a tutti i visi. Pensateci un attimo: ogni viso ha caratteristiche uniche e forme differenti, credete davvero che un sopracciglio standard possa star bene a tutte?!

Le sopracciglia hanno quattro principali caratteristiche: forma, spessore, colore e lunghezza. La missione è creare le giuste sopracciglia per il vostro viso. Alla Benefit la chiamiamo customized shaping brow mapping (lett.mappatura personalizzata della forma del sopracciglio). E’ un metodo, sviluppato dai nostri esperti più di trent’anni fa, per determinare la forma di sopracciglia più adatta ad ogni viso.

Ecco come funziona:

Passo1: prima di tutto prendete una matita e segnate una linea che va dall’angolo interno del naso a quello interno dell’occhio. Questo vi indicherà il punto esatto dove le sopracciglia devono iniziare.

benefit_brow_mapping_1

Passo 2: mettiamo la matita in orizzontale e tracciamo una linea che va dall’angolo esterno del naso ed attraversa la parte esterna della pupilla dell’occhio. Tracciate un’altro segno: questo vi indicherà dove creare l’arco.

benefit_brow_mapping_2

Passo 3: Unite con una linea l’angolo esterno del naso con l’angolo esterno dell’occhio: questo è il punto dove le vostre sopracciglia devono terminare.

benefit_brow_mapping_3
Io trovo che quello di Benefit sia il metodo migliore per avere sopracciglia disegnate ma non troppo impostate.
Se volete ulteriori consigli o prenotare un appuntamento per lo studio delle sopracciglia contattatemi vi mail!
XXX  Barbara

Cosmesi ecoBIO: what?

 

cosmesi ecobioCiao a tutti! Oggi voglio fare un post un pochino meno frivolo e di utilità generale. Vi spiego come leggere il famoso INCI dei prodotti (lista degli ingredienti in etichetta) e quali sono i famigerati ingredienti dannosi che potete trovare all’interno dei cosmetici. Premetto che i cosmetici ecobiologici certificati sono quasi sempre garanzia dell’assenza di ingredienti dannosi, ma saper leggere un’etichetta è sempre la soluzione migliore.

Sono quasi due anni che sono passata a cosmetici biologici per quanto riguarda la cura e l’igiene di corpo e capelli (per i trucchi non ce la posso ancora fare!). Se per bagnoschiuma, detergenti e creme la differenza non si percepisce, altro discorso è per i capelli: i miei, ricci e secchi, hanno accusato il colpo e, all’inizio, mi ritrovavo spesso con la sensazione che non fossero ben puliti oppure che i ricci non fossero più definiti come prima. Ma dopo la fase di assestamento i capelli hanno ringraziato: neanche l’ombra di doppie punte e mi sembra anche che crescano più in fretta!

Ma veniamo al sodo: non so se avete idea di cosa c’è nella crema corpo super profumata che vi spalmate o nello shampoo lisciante che usate (questo si chiama terrorismo!), ma molti ingredienti della lunghissima lista che trovate sulla confezione spesso sono inutili o dannosi, sia per la persona che per l’ambiente. Vi riporto una lista chiara degli ingredienti da evitare:

PETROLATI:
Mineral oil
Petrolatum
Paraffinum liquidum
Cera microcristallina
Vaselina
Paraffina
Microcrystalline Wax

SILICONI:
(-one; -thicone; -xiloxane; -silanoil)
Dimethicone
Cyclomethicone
Ciclopentasiloxane

CONSERVANTI (CESSORI DI FORMALDEIDE):
Imidazolidinyl urea
Diazolidinyl urea
Methylchloroisothiazolinone
Methylisothiazolinone
Formaldheyde
DMDM hydantoin
Benzylhemiformal, 2-bromo, 2-nitropropane
1,3-diol, 5-bromo, 5-nitro, 1,3-dioxane
methyldibromo glutaronitrile
sodium hydroxymethylglycinate 

ALTRI:
Monoethanolamine (MEA) (es: Cocamide Mea)
Triethanolamine (TEA) (es: Cocamide Tea)
Diethanolamine (DEA) (es: Cocamide Dea)
SLS – Sodium Lauryl Sulfate
Ammonium Lauryl Sulfate
PEG – Polietilenglicole
PPG
Triclosan
5-cloro-2-(2,4-diclorofenossi) fenolo
BHA – butilidrossianisolo – E320
BHT – butilidrossitoluene – E321

eco-bio-mondo

Oggi esistono anche linee biologiche economiche e non è necessario spendere un capitale in cosmetici. In Italia non siamo ancora molto informati ed il mercato di conseguenza non è aggiornato. In Germania, dove la cultura del biologico è già stata abbracciata da diversi anni, esistono molte linee di cosmetici bio economici venduti al supermercato. Da noi un valido compromesso può essere la linea Vivi Verde di Coop: prezzi contenuti e prodotti validi. Fatemi sapere se la lista vi è stata utile e…buon ecobio a tutti!