Cosmoprof 2015: visto, fatto, comprato!

Il Cosmoprof è l’evento internazionale più importante nel settore della bellezza professionale. Si svolge ogni anno alla fiera di Bologna e presenta anche 2 appuntamenti fuori dall’Italia: Hong Kong e Las Vegas. Centinaia di brand espongono prodotti dei più vari settori nel campo della bellezza: profumeria e cosmesi, naturale, packaging, estetica e spa, capelli, unghie. Per chi opera nel settore, vuole ampliare la propria rete di contatti e restare aggiornato sulle ultime novità, è una meta obbligata. Negli ultimi anni, essendo sempre più frequentato anche da semplici appassionati e blogger, si rivolge anche all’utenza finale, offrendo stand che effettuano vendita diretta a prezzi molto convenienti.

La sveglia suona presto! Il treno per Bologna parte da Savignano alle 7.44. La mia previdente compagna di avventura ha già fatto i biglietti, il tempo di un caffè e saliamo in carrozza. A Bologna si percepisce già il flusso straordinario di persone arrivate appositamente per la fiera. Ci imbattiamo in una lunghissima fila che attende il taxi. Noi in 5 minuti abbiamo il biglietto per il tram e saliamo sul 35, direzione fiera. Quando arriviamo sono le 9,30, le porte sono aperte da poco, ma alle casse c’è già una bella calca. Il biglietto acquistato online ti permette di evitarle e di dirigerti direttamente ai tornelli. Siamo già dentro!

Ci si apre un mondo a noi conosciuto ma sempre ricco di novità: all’ingresso si staglia davanti ai nostri occhi il vastissimo stand di L’oreal, dedicato al mondo capelli, dove i nuovi talenti dell’hairstyle si scontrano a colpi di forbici. Prima meta, neanche a dirlo, stand La Truccheria Make Up For Ever, dove vendono al 40% di sconto (mi manca sempre qualcosa…) L’organizzazione è al top, un’agente ci aiuta a compilare il listino degli acquisti e ce la caviamo in meno di un’ora!

 

Ci dirigiamo verso lo stand di un nuovo brand, tutto made in Italy, già molto conosciuto e apprezzato anche all’estero, Nee Make Up Milano. Ci accoglie un mondo raffinato, attento ai nuovi trend e prodotti di altissima qualità. Il nostro girovagare ci porta poi nel padiglione nails dove non possiamo resistere ad una nuova manicure. Un’acquisto veloce da Essie e ci fermiamo allo stand CND, dove proviamo lo smalto Vinylux e da Orly, per una reverse french! Pausa pranzo!

Non posso non fare visita alla mia Mecca, lo stand di MUD Make-up Designory, un ritorno “a casa”. Conosco bene i prodotti, sbircio le collezioni stagionali, mi fermo ad osservare i makeup artist al lavoro. Una puntata da Eulenspiegel per il catalogo dei colori per aerografo ed è tempo di passare ai capelli. Una foto con i modelli da Nashi Argan, uno sguardo pieno di incanto a Balmain ed una nuova scoperta tutta colorata, Amika. Passiamo da BB Cream Italia per qualche esclusiva che arriva dall’estero (che vi mostrerò presto), un giro tra accessori capelli e extension, qualche foto e si sono già fatte le 18!

La giornata è passata in fretta, senza intoppi e file chilometriche. La scelta è ricaduta sul venerdì, primo giorno di fiera, sperando di evitare la ressa e così è stato. Vi consiglio anche l’acquisto on-line del biglietto: eviterete una fila inutile all’ingresso. Armatevi di piantina e dirigetevi prima verso gli stand che vi interessano di più. Fate anche una lista di prodotti che volete acquistare o provare, così non dimenticherete nulla. Nei prossimi giorni vi mostrerò i miei acquisti! Stay tuned!

 

Annunci

Pennelli : istruzioni per l’uso

Fate parte della schiera “le dita sono i miei pennelli” o di quella “datemi una spugna e truccherò il mondo”?! Anche io sono per la velocità e la praticità, questo però non a discapito dei risultati e dell’igiene. Oggi voglio darvi qualche dritta ed indicarvi i pennelli must-have che ogni donna dovrebbe avere nel suo beauty. Siete pronte?

  1. Pennello da fondotinta. Il fondotinta si può stendere in vari modi: in questo caso possono andare bene le mani, così come la spugna. Il pennello però permette di distribuire tutto il prodotto sul viso evitando sprechi, mentre la spugna  e le mani assorbono una buona parte del fondotinta. IMG_20150316_155020
  2. Pennello per cipria. Oltre al piumino, la cipria può essere applicata anche con un pennello dalla testa piuttosto grossa. A differenza del piumino, permette di creare un look molto sottile e di distribuire uniformemente la cipria.IMG_20150316_154533
  3. Pennello per il blush. Un pennello angolato agevola molto l’applicazione del blush perchè permette di seguire la naturale forma dello zigomo e di concentrare il colore solo dove desideriamo.IMG_20150316_154543
  4. Pennelli occhi. Io consiglio almeno 3 pennelli occhi, per poter creare una sfumatura base. Uno a lingua di gatto per applicare il colore, uno a punta per sfumature strette ed un blender (pennello da sfumatura) per sfumare l’ombretto ed ottenere un risultato professionale.IMG_20150316_154616
  5. Pennello labbra. Sottovalutato e poco utilizzato, in realtà il pennello per le labbra può essere un grande alleato quando vogliamo applicare rossetti scuri o dai colori decisi. Permette di stendere il rossetto in maniera molto precisa anche nei contorni.

IMG_20150316_154630

(Ringrazio i miei pennelli, modelli per un giorno!)

Avete tutti i pennelli ma non sapete come sfruttarli al meglio?! I corsi di self-makeup sono la soluzione!

https://riminitrucco.wordpress.com/corsi-di-trucco-2/corso-self-make-up-base/

 

Facebook: https://www.facebook.com/riminitrucco/?ref=hl

Makeup: i 20 errori più frequenti.

Ognuna di noi, consapevolmente o no, commette piccoli e grandi errori nella propria beauty routine. Questa è la lista con i 20 più comuni. Scopri anche tu se commetti qualche “delitto di bellezza”!

  1. Dormire con il trucco. Secondo me il peggiore… non dimenticate mai di struccarvi prima di andare a dormire se non volete lasciare la sindone sul cuscino!
  2. Non lavare pennelli e spugne da trucco. Gli strumenti raccolgono batteri, basta pulirli una volta a settimana con acqua e sapone!
  3. Applicare la terra abbronzante su tutto il viso. La terra andrebbe applicata a piccoli tocchi su zigomi, fronte e mento per dare l’illusione di pelle baciata dal sole non per brillare come il sole!
  4. Sopracciglia troppo scure. Attenzione alla scelta della matita per sopracciglia: un colore troppo scuro potrebbe indurire i vostri lineamenti ( e farvi somigliare a Elio!)
  5. Incurvare le ciglia dopo il mascara. Attenzione ad utilizzare il piegaciglia solo su ciglia pulite, prima di applicare il mascara. Eviteremo di stressarle e spezzarle.
  6. Contouring sbagliato. In questo momento è di gran moda il contouring, ma non esageriamo e sfumiamo bene se non vogliamo l’effetto zebra!
  7. Provare il colore del fondotinta sul dorso della mano. Quando scegliamo il colore del fondotinta, proviamolo direttamente sul viso. Il colore delle mani non corrisponde mai a quello del viso, dove dovremo effettivamente applicare il fondotinta.
  8. Usare il mascara waterproof tutti i giorni. Il mascara waterproof è più resistente, quindi richiede l’utilizzo di struccanti più aggressivi e di conseguenza stressa ciglia e contorno occhi.
  9. Applicare troppo blush. Il blush ci permette di avere un aspetto sano e colorito, usiamolo con parsimonia altrimenti le caprette ci faranno ciao!
  10. Sbagliare colore di correttore. Uno degli errori più comuni che vedo commettere. La scelta del correttore, soprattutto quello che si utilizza per nascondere le occhiaie, deve essere oculata. Un colore che si avvicina al nostro incarnato, con tonalità aranciate sarà perfetto!
  11. Non usare un primer: il primer ci permette di avere un trucco più uniforme e con una maggiore durata nel tempo. Non è necessario usarlo tutti i giorni, ma quando si desidera un trucco perfetto è uno step da non saltare.
  12. Applicare troppa cipria. Attenzione a questo errore, le polveri evidenziano anche linee d’espressione e rughette, oltre a farci sembrare infarinate come un fornaio!
  13. Matita labbra più scura del rossetto. Solo se dobbiamo andare ad una festa a tema anni ’90, non si usa più da allora! La matita deve essere in nuance con il rossetto.
  14. Rossetto opaco su labbra secche. Sono tornati di gran moda i rossetti mat, prestiamo più attenzione all’idratazione delle labbra prima di applicarli. L’effetto su labbra disidratate è proprio brutto!
  15. Depilazione selvaggia delle sopracciglia. Per una volta la moda ci viene incontro proponendo look più naturali, perchè non assecondarla?! Le sopracciglia sono la cornice del nostro sguardo ed elemento importante per la riuscita di ogni makeup.
  16. Troppi brillantini. Ok in discoteca, ok per feste in maschera, ok a piccole dosi. Non immergiamoci in una vasca di glitter!
  17. Troppo mascara. Usare troppo mascara ci farà ottenere il risultato inverso a quello che desideriamo. Invece di ciglia lunghe e folte ci ritroveremo con un ammasso nero sulle ciglia! Possiamo optare per le ciglia finte se vogliamo un look da vamp.
  18. Troppo correttore sul contorno occhi. Se il colore del correttore è giusto, non è necessario applicare una quantità esagerata di prodotto. Troppo correttore evidenzierà anche i segni, appesantendo tutto il look.
  19. Non usare creme protettive. Sarebbe buona abitudine utilizzare una crema da giorno o un fondotinta con filtro protettivo per prevenire futuri danni provocati dal sole.
  20. Mettere troppo trucco in generale. Anche nel makeup vale la regola “less is more”.

Se volete imparare a valorizzarvi con il trucco ( non come le signorine qui sotto!), sono a disposizione per corsi di self-makeup! Contattatemi al 347-7972705.

Get the look con MUD: Oscar Night 2014

margot-robbie_glamour_2mar14_pa_b_592x888

Margot Robbie : Sexy e potente

 

Sopracciglia : Le sopracciglia di Margot sono definite e assolutamente incredibili. Per ricreare questo look, utilizzate il pennello 210 MUD per dare forma e modellare, poi riempite con il colore Espresso.

 

Occhi : Valorizzate le ciglia naturali utilizzando il piegaciglia, poi applicate il MUD Volumizing Mascara.

 

Guance : caricare leggermente il pennello 700 MUD con il colore Berry e applicarne unapiccola quantità per creare un leggero contouring e solo una piccola quantità di colore sulle gote.

 

Labbra : Delineare il contorno labbra con Mauve Lip Liner e riempire leggermente. Top con rossetto puro del MUD in Eggplant . ( La matita labbra Mauve è perfetta per dare profondità ai rossi e viola ).

 

jennifer-lawrence_glamour_2mar14_getty_b_592x888

Jennifer Lawrence : Dolce e giovanile

 

Anche il make – up di Jennifer è morbido e sottile , mentre l’eyeliner allungato dona al tutto un tocco pop e contemporaneo.

 

Sopracciglia : Usa Browfix gel MUD per mantenere in piega le sopracciglia che risulteranno naturali, ma curate.

 

Occhi : Applicare un leggero strato di ombretto MUD in Pixie con il pennello 320. Utilizzare il MUD Cake Liner in nero con il pennello MUD angolato # 210.

 

Guance: Applicare il MUD Cheek Color in Soft Peach con il pennello 710 , con pennellate morbide a partire dalla mela della guancia verso l’orecchio .

 

Labbra : Mescolare i colori MUD Just Peachy and Pink twinkle e applicare con pennello labbra # 310 .

 

kerry-washington_glamour_2mar14_rex_b_592x888

Kerry Washington : Beauty Classic

Sopracciglia : Le sopracciglia di Kerry sono solo leggermente riempite , ma tenuto molto naturali . Utilizzare il pennello sopracciglia 210 e seguire la forma naturale selle sopracciglia con l’ombretto MUD in Espresso.

Occhi : ciglia finte = glamour istantaneo . Per un occhio classico  eglamour , utilizzate le ciglia MUD # 107, quindi applicare un po ‘ di mascara con il pennello Mini Mascara Fan Brush. Il pennello Fan consente di arrivare alla radice delle ciglia e scivolare verso l’alto senza tirare la striscia . Applicare l’eyeliner sulla linea delle ciglia superiori utilizzando il MUD Cake Liner in Black con il pennello 100 per ottenere una linea precisa e pulita .

Labbra : le labbra di Kerry sono audaci e belle . Come abbiamo accennato in precedenza , la matita labbra Mauve MUD può essere utilizzata per rendere più profonde le tonalità dei rossi e viola . Usa Mauve Lip Pencil per la linea e riempi le labbra . Applicare il rossetto MUD in Blackberry con il pennello labbra 310 .

Naturalmente bella!

Oggi, a grande richiesta, pubblico le ricette delle maschere che abitualmente consiglio alle future spose come beauty routine per arrivare luminose e rilassate al giorno del Sì!

Sono maschere naturali realizzabili con ingredienti che tutte abbiamo in casa, niente di costoso o difficile da preparare. I risultati sono garantiti! Io amo particolarmente lo scrub viso alla farina di riso e lo faccio almeno una volta alla settimana!

Allora, cosa aspettate, correte in cucina e fatevi belle!

face-mask

IL RISO TI FA BELLA (scrub viso)

Quattro cucchiaini da caffè di farina di riso o di mais;

una tazzina di latte;

un cucchiaino di olio di oliva;

4 gocce di olio essenziale di arancio (se lo avete in casa!).

Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotolina fino ad ottenere una pappetta non troppo liquida. Lavate il viso con acqua e tamponatelo in modo da lasciarlo umido, poi procedete a massaggiare lo scrub insistendo sui punti dove c’è maggior ispessimento. Potete lasciare in posa per 5 minuti poi risciacquate accuratamente con acqua tiepida. Fate seguire la maschera preferita oppure la crema idratante abituale.

YO! (maschera allo yogurt)

Lo yogurt può essere applicato sul viso sia da solo (e già svolge un’azione levigante, idratante, leggermente esfoliante nonché catalizzatrice della produzione di collagene, grazie all’alto contenuto di acido lattico) sia combinato con altri ingredienti per ottenere maggiori benefici. Vi propongo due versioni di maschera allo yogurt semplicissime ma efficaci.

Versione emolliente:

Tre cucchiai di yogurt bianco;

un cucchiaino di miele.

Mescolate, applicate su tutto il viso e lasciate in posa 15 minuti. Risciacquate con acqua tiepida e tamponate. Passate il vostro tonico abituale e la crema viso.

Versione purificante:

Tre cucchiai di yogurt bianco;

succo di mezzo limone:

Mescolate, applicate su tutto il viso e lasciate in posa 15 minuti. Risciacquate e procedete al normale trattamento.

Io ne faccio spesso anche una versione antiossidante con the verde matcha (il the in polvere giapponese) e miele.

HEY HONEY! (scrub labbra)

Anche le labbra necessitano di esfoliazione, ovviamente potete passarci l’esfoliante viso, ma se non dovesse essere sufficiente potete ricorrere a questa ricetta super emolliente e golosa!

un cucchiaino di miele;

un cucchiaino di zucchero.

Mescolate e massaggiate sulle labbra. Lasciate in posa almeno 10 minuti poi risciacquate. Le labbra risulteranno levigate e turgide.

INGELLAMY (gel ai semi di lino per capelli)

Se non avete mai provato questo gel vi consiglio di farlo assolutamente! Io lo uso già da circa un anno e non lo sostituirei mai e poi mai con un gel industiale! Potete usarlo come maschera per i capelli da tenere in posa qualche ora prima dello shampoo oppure come styling gel se avete i capelli ricci o mossi. Aggiunge corpo al capello e lo lascia incredibilmente lucido.

80 grammi di semi di lino (prendete quelli scuri);

500 ml di acqua.

Lasciate riposare i semi di lino nell’acqua per 10 minuti. Trasferite tutto sul fornello e portate ed ebollizione per circa 10 minuti. I semi di lino sono naturalmente ricchi di mucillaggini e le rilasciano nell’acqua. Più lasciate sul fuoco, più il gel diventa denso. Vi consiglio di mantenere una consistenza piuttosto liquida se volete usarlo come gel per la piega. Lascite riposare per qualche minuto e filtrate con un colino. Versate il gel ottenuto in uno stampino per il ghiaccio e mettete in freezer. All’occorrenza scongelate il vostro cubetto di gel!